Trekking a Travalle

Itinerari Trekking a Travalle:
Villa di Travalle – il Castellaccio – Case Sottolano – Podere Val di Cigoli – Sant’Anna Vecchia – Case Villanova – Podere Fornello – Travalle
• Itinerario impegnativo – medio lungo – sconsigliabile in piena estate
• Consente di apprezzare i panorami, gli aspetti geologici, il carsismo
Dalla Villa di Travalle si raggiunge il Podere Castellaccio. Subito dietro il suggestivo complesso si imbocca una ripida mulattiera che, sovrastando il Rio Camerella porta a Case Sottolano. Poco prima di questo insediamento, un tracciato sulla sinistra conduce al Podere Val di Cigoli, da cui si può scendere per una sassosa mulattiera al Podere Fornello; in alternativa è possibile, con qualche difficoltà proseguire ancora, in quota per Sant’Anna Vecchia e poi per Case Villanova da dove un’altra ripida mulattiera riporta ancora al Podere Fornello.
Villa di Travalle – Rio di Torri – Torri – Ciarlico – Rio dei Piani – Travalle
• Itinerario impegnativo – di media lunghezza – sconsigliabile in Estate
• Consente di apprezzare i rii, le grotte o raccogliere asparagiOltrepassata la Villa di Travalle si prende per una sterrata lungo il Torrente Marinella fino al ponte che porta al Castellaccio; si prende invece lungo l’argine fino ad arrivare alla confluenza con il Rio di Torri, dopo aver superato quella col Rio dei Piani. Di qui un sentiero conduce, in ripida salita fino all’abitato di Torri. Raggiuntolo si prosegue la sterrata che conduce a Ciarlico. Da questa località, lungo il Rio dei Piani un sentiero riporta rapidamente verso la conca di Travalle, che raggiunge dietro il Podere Castellaccio. Un tracciato al margine del bosco porta al suggestivo edificio del Podere Castelluccio; scendendo si può tornare verso il Podere Chiudende, il Podere Molinuccio e raggiungere di nuovo lo spiazzo davanti alla Villa..